Asili nido: «ennesimo annuncio fasullo della Giunta Bresso»

Torino – «Dopo l’edilizia sanitaria, ora gli asili nido: la Giunta Bresso ha intensificato gli annunci da campagna elettorale» così Pietro Francesco Toselli,
consigliere regionale di Forza Italia, commenta l’approvazione della graduatoria dei progetti di asili nido e micro-nidi annunciata dall’Assessorato al Welfare.

«Si approva una graduatoria di 76 progetti idonei – spiega Toselli – ma la vera notizia e che per nessuno di questi è previsto nel bilancio regionale un solo euro. Infatti, la
stessa Giunta ha precisato che solo una parte delle domande potrà essere finanziata dopo l’approvazione del bilancio 2008. Che fine hanno fatto i fondi accantonati a suo tempo?
Ciò significa che, quando fu proposto il bando, nel luglio dell’anno scorso, le risorse non c’erano. Ecco forse spiegato il motivo di una istruttoria così lunga: gli uffici
sapevano che era inutile affrettarsi, tanto mancavano i finanziamenti».

Toselli sottolinea la singolarità di questo modo di procedere che «crea aspettative e illusioni tra i cittadini e gli amministratori locali, mentre la Giunta vive queste vicende
come occasioni di pura propaganda. Si fa il bando, si ottiene un’ampia copertura mediatica, si approva la graduatoria, nuovamente dandola in pasto ai media, ma dei soldi non c’è neppure
l’ombra. E’ persino patetico che, la Giunta annunci un aumento di 1.900 posti negli asili nido a seguito di contributi che non si sa neppure quando verranno assegnati. Quando questi asili nido
verranno costruiti, i bambini attuali andranno già alle superiori».
L’esponente azzurro rimarca la carenza di servizi per l’infanzia che rappresenta un problema rilevante in tutto il territorio piemontese, con segnalazioni di liste d’attesa lunghissime in molti
centri.

«Per consentire una più ampia occupazione femminile – conclude Toselli – si deve puntare a sviluppare gli asili nido e gli altri servizi di assistenza. Bresso in campagna
elettorale del 2005 aveva promesso più asili nido. Era una delle poche cose concrete indicate nel suo programma di legislatura. Invece non ha aumentato i fondi, mentre i bambini da 0 a 2
anni sono cresciuti del 7 %. Per questo Forza Italia presenterà emendamenti al bilancio regionale, che sarà discusso nelle prossime settimane, per consentire il finanziamento
immediato non solo di una parte, come vorrebbe la Giunta, ma di tutti i progetti approvati».

Leggi Anche
Scrivi un commento