Italia-Romania: firmato accordo contro povertà rom

È stato firmato questa mattina a Bucarest dal Ministro della Solidarietà Sociale Paolo Ferrero e dal Ministro del Lavoro romeno Paul Pacuraru un accordo di collaborazione tra
Italia e Romania per ridurre in entrambi i paesi la povertà e l’emarginazione sociale dei cittadini romeni, in particolare dei rom.

L’obiettivo e’ l’innalzamento della qualità della vita dei romeni, rom inclusi, e il contenimento dei flussi migratori nel nostro paese. L’intesa prevede la realizzazione di progetti
(anche congiunti) e l’utilizzo di fondi nazionali e comunitari. I progetti avranno carattere multidisciplinare e riguarderanno non solo il lavoro ma anche l’educazione e l’abitazione.

I due paesi si sono impegnati a reperire risorse in tal senso per programmi, innovativi e sperimentali, per l’integrazione sociale dei romeni che vivono in situazioni di emarginazione
socio-economica e della comunità rom attualmente presenti in Italia e Romania.

L’Italia metterà a disposizione della Romania le conoscenze finora raggiunte nonché lo scambio di buone prassi in materia di inclusione sociale. Sarà inoltre favorita nel
nostro paese (come ha già cominciato a fare il governo romeno) l’informazione ai cittadini romeni, inclusi i rom, sulle opportunità di lavoro ed inclusione sociale che esistono
nel loro paese di origine.

Leggi Anche
Scrivi un commento