Intesa Sanpaolo vende 13 sportelli bancari a Unione di Banche Italiane S.c.p.a.

Intesa Sanpaolo vende 13 sportelli bancari a Unione di Banche Italiane S.c.p.a.

 

Milano – E’ stato firmato in data 11 novembre 2008 tra Intesa Sanpaolo S.p.A., in veste di venditore, e Unione di Banche Italiane S.c.p.a., in veste di acquirente, il
contratto di compravendita avente ad oggetto rami d’azienda costituiti dal complesso dei beni organizzati per l’esercizio dell’attività di n. 13 sportelli
bancari di proprietà Intesa Sanpaolo ubicati nella provincia di La Spezia.

La cessione è stata posta in essere da parte di Intesa Sanpaolo in ottemperanza al Provvedimento del 17 gennaio 2008 dell’Autorità Garante della Concorrenza e del
Mercato.

Avvocato Testa – Samory

Con esso, l’Antitrust aveva autorizzato l’operazione di acquisizione da parte di Intesa Sanpaolo del controllo esclusivo di Banca CR Firenze S.p.A., prescrivendo, tra
l’altro, a Intesa Sanpaolo la dismissione di taluni rami d’azienda, tra i quali quelli oggetto della suddetta compravendita.

Intesa Sanpaolo è stata assistita dallo Studio legale Chiomenti, nelle persone degli Avvocati Stefano Mazzotti e Filippo Corsini.

Unione di Banche Italiane è stata assistita dallo Studio legale Vita Samory, Fabbrini e Associati, nelle persone degli Avvocati Luca Fabbrini, Paolo Carrière e Matteo
Bascelli.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento