Inps, pensione ai superstiti: l'iscrizione ai Conservatori va equiparata all'iscrizione ai corsi universitari

 

L’Inps, con circolare n. 76 del 21 luglio 2008, ha reso noto che l’iscrizione ai Conservatori di musica, a decorrere dall’anno accademico 2005/2006, deve essere equiparata
all’iscrizione ai corsi universitari ed è, quindi, da ritenersi utile ai fini del riconoscimento del diritto e/o proroga della pensione ai superstiti, rimanendo fermo che
la qualifica di studente universitario si perde comunque al compimento del 26° anno di età o al conseguimento della laurea non seguito dalla iscrizione ad un
corso di perfezionamento ovvero ad altro corso di laurea.

Inps, circolare n. 76 del 21 luglio 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento