INBAR in collaborazione con Valcucine, presenta: Bioarchitettura alla portata di tutti

INBAR in collaborazione con Valcucine, presenta: Bioarchitettura alla portata di tutti

L’acqua è il oggi il problema planetario numero uno. Acquisire una maggiore consapevolezza su ciò che sta accadendo oggi nella gestione dell’acqua è il primo passo per dare
il nostro contributo alla sua salvaguardia. Solo un uso corretto di questa preziosissima risorsa potrà garantire la sopravvivenza umana sul pianeta.
Parleremo di quali azioni e progetti vengono oggi attuati nel mondo per contrastare questa grande crisi e che cosa può fare ciascuno di noi, a partire dall’uso quotidiano dell’acqua e
alla sua difesa come bene comune.

Introduzione:
Arch. Donatella Wallnöfer, (Presidente Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)

Relatori:
Arch. Donatella Wallnöfer, (Presidente Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)
Arch. Vittorio Piaggi, (Presidenza Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)

Ospite della serata:
Pietro Raitano: Direttore di Altreconomia che presenterà il libro “L’acqua (non) è una merce”.

c/o Eco Bookshop Valcucine
c.so Garibaldi, 99 a Milano.

Cambiamento sociale, acqua, materiali e comfort degli spazi esterni.
Quattro temi per quattro incontri in cui esperti e professionisti metteranno in luce i risvolti architettonici, sociali e culturali della bioarchitettura. In testa il “Manifesto della
Bioarchitettura”, sintesi dei principi fondanti di questa disciplina. In coda la parola al pubblico, per aprire un dibattito sullo stato dell’arte.

Calendario degli incontri

mercoledì 04/05/2011 – 18:30
Acqua è vita: un bene prezioso da salvaguardare
Introduzione: Arch.Donatella Wallnöfer (Presidente Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)
Relatori: Arch.Donatella Wallnöfer – Arch.Vittorio Piaggi (Presidenza Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)
L’acqua è il oggi il problema planetario numero uno. Acquisire una maggiore consapevolezza su ciò che sta accadendo oggi nella gestione dell’acqua è il primo passo per dare
il nostro contributo alla sua salvaguardia. Solo un uso corretto di questa preziosissima risorsa potrà garantire la sopravvivenza umana sul pianeta.
Parleremo di quali azioni e progetti vengono oggi attuati nel mondo per contrastare questa grande crisi.

mercoledì 08/06/2011 – 18:30
I materiali: RRR teoria nota, pratica ignota?
Introduzione: Ing.Sandro Beltrami (Consigliere Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)
Relatori: Arch.Donatella Wallnöfer – Arch.Vittorio Piaggi (Presidenza Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano)
L’incontro sottolinea l’importanza di uno sfruttamento corretto delle risorse durante le diverse fasi di lavorazione, con particolare riferimento al campo delle costruzioni. Come scegliere
consapevolmente i materiali e come ridurre riciclare e recuperare durante il processo di  progettazione e costruzione.

mercoledì 06/07/2011 – 18:30
Il comfort negli spazi urbani
Introduzione: Dott.Silvano Tramonte
(Consigliere Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano; Società di scienza Tramonte)
Relatrice: Ing.Carla Zovetti (Consigliere Istituto Nazionale di Bioarchitettura – Milano).
L’incontro presenta lo spazio pubblico come luogo “generatore” di scambio sociale e vitalità urbana, che influisce sulla fruizione degli spazi esterni da parte delle persone. Nel corso
dell’incontro saranno analizzate, con opportuni esempi pratici, strategie efficaci per la creazione di spazi urbani “confortevoli”.

L’Eco Bookshop di Valcucine ha aperto i battenti lo scorso giugno negli spazi dello showroom Valcucine in Zona Brera, a Milano, per diffondere la cultura della sostenibilità. Si tratta
di 600 metri quadrati di libri dedicati ai temi dell’ecologia, della bioarchitettura e dell’etica applicata al contesto sociale e ambientale in cui viviamo. Più di 1000 titoli di case
editrici “sostenibili” come Edizioni Ambiente, Chiarelettere, Altreconomia, Logos, Birkhouser e Corraini, con una sezione dedicata ai giardini urbani e al giardinaggio.

Altreconomia è la rivista dell’economia solidale. Nata nel 1999, è un “unicum” nel panorama italiano: è infatti una delle pochissime testate e case editrici d’informazione
indipendente, una cooperativa di 450 soci, associazioni, enti e singole persone. Pubblica ogni anno circa 20 libri di denuncia e proposta sul consumo critico e le economie altre.

Pietro Raitano, giornalista e scrittore, è direttore del mensile Altreconomia. E’ autore di diversi libri, tra cui “Paura del buio” e “Rose e lavoro”.

L’ECO BOOKSHOP VALCUCINE è in
CORSO GARIBALDI, 99
A MILANO.

www.valcucine.it/ecobookshop
ecobookshop@valcucine.it

Leggi Anche
Scrivi un commento