Immigrazione: in arrivo la nuova legge regionale laziale

Roma – Tappa conclusiva, ieri, al cinema Reale, della carovana «Attraverso i diritti» che ha presentato il progetto di legge sui diritti dei migranti in corso di
approvazione al Consiglio regionale del Lazio.

Un testo di legge unificato fra la proposta della Giunta regionale e quella del Consiglio, prima firmataria Anna Evelina Pizzo (Sinistra arcobaleno), giunto ormai alle soglie dell’approvazione
da parte dell’aula, avendo ottenuto il parere favorevole di tutte le commissioni interessate.

Ma soprattutto un progetto protagonista di un metodo di lavoro che ha visto la sostanziale partecipazione dei diretti interessati, i cittadini immigrati e quanti lavorano per la promozione dei
loro diritti, che sono stati informati del contenuto della proposta e hanno potuto confrontarsi con i consiglieri regionali nelle tappe della carovana denominata «Attraverso i
diritti».

Un percorso partito dall’esperienza dell’ospedale San Gallicano di Roma e di Aldo Morrone, dell’Istituto nazionale per la Salute, i Migranti e la Povertà.

Il presidente del Consiglio regionale del Lazio Giudo Milana, auspicando la rapida approvazione del testo spiega il percorso di partecipazione della legge: «La carovana è stato un
metodo straordinario di costruzione di una legge: grazie alla partecipazione e al protagonismo di chi è portatore di interessi si offrirà finalmente un quadro certo per costruire
politiche di accoglienza».

Leggi Anche
Scrivi un commento