Nutrimento & nutriMENTE

Il turismo scolastico valorizza le ricchezze della Sardegna

By Redazione

Cagliari, 17 Ottobre 2007 – Viaggiare, strumento di conoscenza e crescita fin dalla più tenera età, con una svolta rispetto al passato, la Giunta regionale ha approvato la
delibera 41/33 sul turismo scolastico, ammettendo a godere dei contributi, che ammontano secondo le disposizioni della finanziaria 2007 alla somma di 80000 euro per ciascuno degli anni 2007,
2008, 2009, 2010, anche le scuole primarie e le secondarie di primo e secondo grado.

La delibera sottolinea le finalità culturali del turismo scolastico, rivolto a promuovere la conoscenza del territorio regionale dal punto di vista storico, archeologico,
storico-artistico, ambientale e paesaggistico. Stimolare un “turismo scolastico che promuova l’educazione ai valori storici, culturali e naturalistici della Sardegna, sensibilizzando i giovani
alla conoscenza del territorio in cui vivono e alla fruizione delle risorse disponibili” è la volontà espressa dalla Giunta regionale, che coerentemente promuove le iniziative
indirizzate verso quei territori in cui sono presenti attività produttive tradizionali, fattorie didattiche, siti archeologici e monumentali, aree di rilievo naturale e ambientale,
biblioteche e archivi oggetto di valorizzazione e di gestione. Un patrimonio di cui la Sardegna è unica depositaria e che è oggetto di attenta rivalutazione e valorizzazione da
parte della politica regionale.

Le domande per i contributi, che non potranno comunque superare il 60% delle spese sostenute e ammesse, devono essere inoltrate entro il 20 novembre di ogni anno all’assessorato della Pubblica
istruzione e saranno valutate in base ai criteri allegati alla delibera che tengono conto, oltre che della tipologia delle località prescelte, del numero dei siti da visitare, delle
caratteristiche della programmazione didattica, del numero di studenti partecipanti e della popolazione scolastica, per dare la priorità agli istituti a bassa popolazione, così da
favorire gli scambi e le occasioni di confronto culturale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: