Nutrimento & nutriMENTE

Nuova Carta Pegaso, dal primo dicembre si parte in Toscana

By Redazione

Firenze, 18 Ottobre 2007 – Dal 1 dicembre prossimo sarà possibile utilizzare le nuove carte Pegaso con le agevolazioni, nell’ultima settimana di novembre, i cittadini interessati
potranno quindi recarsi presso le sedi delle aziende di trasporto, o le stazioni di Trenitalia o le biglietterie abilitate al servizio del rilascio della carta Pegaso e accedere alle
modalità dell’agevolazione. La nuova Pegaso ha da quest’anno validità sull’intero territorio regionale e le agevolazioni, per studenti e famiglie – previste fino al giugno 2008 –
sono ancora più vantaggiose.

Ma ecco in dettaglio tutte le principali novità.

– Tutti gli studenti fino ai 26 anni che usano la carta Pegaso potranno godere di un bonus in relazione alle singole fasce chilometriche, in modo proporzionale e per tipologia di abbonamenti.
La facilitazione va dai 3 euro ai 10 euro sull’abbonamento mensile e tra i 18 e i 60 euro sull’abbonamento annuale. Si parla perciò di agevolazioni che oscillano tra il 5% e il 15% del
prezzo pieno dell’abbonamento mensile e dal 4% al 10% del prezzo dell’abbonamento annuale.

Alcuni esempi. Su una tratta di 20-30 chilometri – tipo Prato-Firenze – l’abbonamento mensile extraurbano scende dai 49 euro ai 46 euro. Se all’abbonamento extraurbano si aggiunge anche quello
al mezzo urbano di Firenze, si passa da 57 a 52 euro totali. Quindi, più mezzi pubblici si usano, più si risparmia. Per l’abbonamento annuale, invece, si passa dai 451,50 euro (lo
sconto è di 18 euro) ai 433,50. Se si aggiunge il mezzo urbano, si scende dai 513 euro ai 483 euro. Su una tratta di 30-40 chilometri – come quella Firenze-Empoli – l’abbonamento che a
prezzo intero costa 57,50 euro, con l’agevolazione scende a 52,50 euro, se si aggiunge l’urbano, si passa da 67,50 euro a 57,50 euro. Con l’abbonamento annuale si ha naturalmente un risparmio
maggiore. Si passa dai 528 euro ai 498 euro (30 euro di meno). E se si aggiunge anche l’urbano, si passa dai 607,50 euro ai 547, 50 euro.

Modalità per accedere alle agevolazioni: si può scaricare il modulo di richiesta dal sito della Regione Toscana o delle aziende di trasporto pubblico locale. Gli studenti
interessati dovranno presentarsi alle biglietterie con il modulo con il timbro o il certificato di frequenza della scuola a cui sono iscritti. Per gli studenti universitari è richiesto
di presentarsi con il libretto universitario.

– Le famiglie che utilizzano i mezzi pubblici e quindi la carta Pegaso godranno di un’agevolazione sul costo del secondo abbonamento Pegaso in base alle fasce chilometriche e alle tipologie di
abbonamento. Le agevolazioni oscilleranno, per il mensile tra il 25% e il 50% del prezzo pieno dell’abbonamento, per gli annuali tra il 15% e il 40%.

Solito esempio, su una tratta dai 20 ai 30 chilometri (Prato-Firenze), avrò una facilitazione di 10 euro sul mensile extraurbano e di 25 euro se aggiungo il mezzo urbano.
Sull’abbonamento annuale, la facilitazione sarà di 60 euro sull’extraurbano e di 150 euro con l’urbano. Sulla tratta dai 30-40 chilometri (Firenze- Empoli), avrò un’agevolazione
di 25 euro sulla tratta extraurbana e di 40 euro se aggiungo il mezzo urbano. Sull’abbonamento annuale la facilitazione sarà di 150 euro e sull’extraurbano con urbano di 240 euro.

– Infine, allo scadere dei tre anni, nel 2009, la tessera Pegaso sarà rinnovata senza spesa rispetto al costo previsto di 6 euro.
Per ulteriori informazioni, si può chiamare il numero verde della Regione Toscana: 800570530

Chiara Bini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: