Ricerca: da Regione Lazio 1,5 milioni di euro per neuroscienze

Roma, 18 Ottobre 2007 – L’assessore allo Sviluppo economico, Ricerca e Innovazione Claudio Mancini ha visitato i laboratori della fondazione Ebri e, nell’incontro con i vertici
dell’Istituto presieduto dal premio Nobel per la medicina Rita Levi Montalcini, ha definito l’impegno della Regione per sostenere le attività della Fondazione.

Nella legge finanziaria 2008 la Regione prevederà un finanziamento triennale di 1,5 milioni di euro per le neuroscienze.

“La validità della strategia del governo regionale è confermata dall’utilizzo nel centro per gli studi sul cervello del lavoro di centinaia di giovani ricercatori italiani e
stranieri ed è coerente con la strategia d’investimento per il distretto tecnologico delle bioscienze – ha detto l’Assessore Mancini al termine dell’incontro – L’ European Brain Research
Institute rappresenta un’eccellenza nella filiera della ricerca regionale e un organismo di valore mondiale per le conoscenze scientifiche fondamentali sul cervello”.

“Siamo impegnati a valorizzare la ricerca scientifica sul nostro territorio, una priorità della nostra Amministrazione e una grande opportunità per le nuove generazioni – ha detto
il presidente Marrazzo – Gli accordi sottoscritti con l’Ebri hanno permesso e permetteranno ancora di finanziare progetti che favoriscono il rientro di ricercatori italiani presso le strutture
della Fondazione per contrastare la ‘fuga di cervelli’ dal nostro Paese. Grazie a questi accordi stiamo sostenendo anche progetti di ricerca nel settore delle neuroscienze e l’acquisto di
macchinari e tecnologie indispensabili per lo svolgimento delle ricerche. Sono al fianco del premio Nobel Rita Levi Montalcini e delle grandi competenze espresse dalla fondazione Ebri. Quanto
stanno facendo rappresenta una grande speranza per costruire un futuro migliore per tutti i cittadini”.

Leggi Anche
Scrivi un commento