Il tè verde riduce gli zuccheri del sangue

Il tè verde riduce gli zuccheri del sangue

Un prodotto semplice dalle potenzialità interessanti. Il tè verde può ridurre gli zuccheri nel sangue, rendendo più facile sia una forma migliore che una salute
più solida.

E’ l’ipotesi esaminata da una ricerca della Penn State University, diretta dal dottor Joshua Lambert e pubblicata su “Molecolar Nutrition and Food Research”.

La squadra Penn State ha lavorato con cavie di laboratorio, somministrando ad un gruppo di loro Egcg (epogallocatechina-3-gallato), antiossidante del tè, l’equivalente di una mezza tazza
per un essere umano.

Terminato i trattamenti, le analisi hanno mostrato come i roditori consumatori di Epogallocatechina avevano meno zuccheri nel sangue rispetto ai non-consumatori, con i livelli massimi ridotti
del 50%.

Secondo Lambert, uno dei pregi dell’Egcg è bloccare gli enzimi che separano l’amido in maltosio e glucosio.

Inoltre, lo scienziato ricorda come l’epogallatocatechina-3 sia presente anche nell’amido di mais. Perciò, è possibile pensare a future terapie alimentari che inizino con una
colazione ad hoc: tè verde e ciambellina di pane.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento