Il pesce potenzia il sistema nervoso

Il pesce potenzia il sistema nervoso

Volete un sistema nervoso in salute ed in forma? Mangiate pesce.

Questo (in soldoni) il consiglio di uno studio dell’Istituto Nazionale sull’abuso di alcool e alcolismo di Bethesda (sezione Laboratorio di Membrana Biochimica e Biofisica) pubblicato da ”
Behavioural Neuroscience”).

La ricerca sostiene che la carta vincente del pesce sia rappresentata dagli acidi grassi omega-3; in particolare, l’acido docosaesaenoico (DHA) e l’acido eicosapentaenoico (EPA).

Osservando alcuni individui colpiti da malattie come disturbi ossessivi-compulsivi e bipolari, iperattività e deficit di attenzione, morbo di Huntington e altre afflizioni del sistema
nervoso, gli scienziati hanno scoperto come essi presentassero bassi livelli di omega-3.

Così, per verificare l’importanza di tali elementi, essi hanno lavorato con alcune cavie di laboratorio, topi femmina gravide. I roditori sono stati divisi in 4 gruppi, a seconda della
dieta seguita: 3 diete a diversi livelli di omega-3 ed una senza tali di essi (la dieta del gruppo di controllo). Successivamente, quando i topolini sono nati, gli scienziati li hanno
sottoposti ad un test sull’efficienza del sistema nervoso, basato sulla reazione ad un rumore improvviso.

La reazione “normale” è l’allontanarsi dalla fonte del rumore. Tuttavia, se rumore è preceduto da un rumore più lieve e questo viene interpretato come un segnale che
precede il rumore forte, allora la risposta è meno accentuata.

I risultati hanno mostrato che nei topi nutriti con alte quantità di omega-3 EPA e DHA, lo scatto per il suono improvviso era minore e meno frequente.

Ciò significa, concludono gli scienziati, che il sistema nervoso di tali creature è più efficiente e robusto e tale miglioria è dovuta agli omega-3.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento