Il matrimonio? Ad Hong Kong si festeggia da McDonald’s

Il matrimonio? Ad Hong Kong si festeggia da McDonald’s

Il matrimonio varia per usanze, costumi e luogo di celebrazione. Così, gli sposi possono decidere di celebrare il loro “grande giorno”, banchetto nuziale compreso da McDonald’s.

Tale moda arriva da Hong Kong e viene descritta, tra gli altri, dal quotidiano locale “South China Morning Post”.

In base alle notizie, la multinazionale USA ha reso pubblico come dal 1 Gennaio 2011 sarà possibile acquistare lo speciale “pacchetto matrimonio”. Esso comprende torta alle mele di
dimensione nuziale, il catering a firma Ronald Mc Donald e l’intrattenimento in stile “festa per bambini”.

Tutto nasce con la vicenda di due fidanzati locali. Lui e lei si erano conosciuti e dati il primo appuntamento da McDonald’s. Così, per continuare la tradizionale, essi hanno scelto di
festeggiare il giorno della loro unione nel fast food. Spiega Hellen Cheung, responsabile delle pubbliche relazioni per McDonald Hong Kong: “Da allora la voce si è sparsa e ci sono
arrivate circa 10 telefonate al mese, chiedendoci questo particolare servizio”.

Ma più che il romanticismo può l’economia: la punta di diamante del “pacchetto matrimonio” sono i prezzi contenuti, che al massimo toccano qualche centinaio di euro. E tale
risparmio rende meno pesanti gli eventuali inconvenienti. Difficilmente infatti le coppie potranno prenotare l’intero ristorante, quindi il pericolo di bambini urlanti nelle vicinanze è
da mettere in conto.

Per rendere tali problemi meno pressanti, la multinazionale ha annunciato come accetterà anche prenotazioni per feste di fidanzamento e anniversari. Per iniziare, i matrimonio si
festeggerà solo nelle sedi centrali di Mei Foo e Smithfield, ma se i riscontri saranno buoni, il pacchetto sarà esteso a tutte le altre filiali.

FONTE: Tiffany Lam,”Would you like a wife with that? McDonald’s offers weddings”, CNNGocom, 12/10/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento