Nutrimento & nutriMENTE

Il Gran Suino Padano sponsor della nazionale italiana di rugby

Il Gran Suino Padano sponsor della nazionale italiana di rugby

By Redazione

Milanofiori – Dalle due partite conclusive del “Sei Nazioni” di marzo 2009, passando ai “Test Match” autunnali di novembre 2009, fino al torneo “Sei Nazioni” del 2010. Questi gli
appuntamenti sportivi per cui il Consorzio del Gran Suino Padano ha garantito la propria sponsorizzazione destinando, quindi, una parte dei propri investimenti del prossimo biennio.

“Un’ulteriore occasione dopo l’intensa campagna promozionale dello scorso autunno, per supportare il piano di valorizzazione del Gran Suino Padano e divulgare le valenze positive della prima
carne suina a Denominazione d’Origine Protetta” afferma il Presidente del Consorzio Ugo Sassi.

Il Consorzio del Gran Suino Padano per affiancarsi al mondo dello sport e degli sportivi, ha quindi stabilito la partnership con la Federazione Italiana Rugby (FIR) e con la Nazionale Maggiore
di Rugby. In qualità di partner istituzionale il Consorzio del Gran Suino Padano sponsorizzerà le 7 partite che la Nazionale Maggiore giocherà in casa fino al mese di marzo
2010.

Gran Suino Padano DOP: i giusti nutrienti per l’alimentazione degli sportivi

La scelta di abbinarsi al rugby è scaturita dall’importanza che la carne suina riveste nel regime alimentare degli sportivi. Infatti, la carne del Gran Suino Padano DOP è ricca di
proteine e vitamine e possiede una bilanciata composizione di grassi. Un’ulteriore occasione, grazie al connubio sport-alimentazione, per sottolineare che si può dire sì al gusto
senza dover sacrificare la forma fisica.

A questo proposito anche il noto antropologo alimentare Giovanni Ballarini nel volume “Salumi e Salute” afferma che “risale agli anni novanta la scoperta della creatina quale induttore di
performance atletica, quando la sua presenza fu correlata all’aumento della massa muscolare, all’incremento di potenza e vigore della contrazione dei muscoli e a una diminuzione dei tempi di
recupero dopo l’attività atletica”. “Nell’uomo la creatina si trova prevalentemente nei muscoli. Negli alimenti è invece presente in quelli di origine animale e in particolare
nella carne suina”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: