Iginio Massari e Agrimontana: Marrons Glacés Limited Edition

Iginio Massari e Agrimontana: Marrons Glacés Limited Edition

Grandi e profumati, morbidi e delicati, i marroni “Selezione Iginio Massari” rappresentano un piccolo piacere gourmet e sono disponibili, in edizione limitata e numerata, sul nuovissimo shop online di Agrimontana e in pochi store altamente selezionati in tutta Italia.

Raccolti e selezionati a mano i Marroni “Selezione Iginio Massari” rappresentano la massima espressione del territorio piemontese, che da sempre è terra di assoluta eccellenza.

“Il marron glacé fa parte del sogno del pasticcere e del confettiere – racconta il maestro Massari – Da sempre scelgo Agrimontana perché conosco il profondo rispetto che l’azienda pone in ogni suo prodotto, dall’inizio alla fine di ogni processo produttivo. Conosco la famiglia e la trasparenza con cui lavorano ogni giorno per offrire solo il meglio a ogni pasticcere”.

La Limited Edition dei Marrons Glacés “Selezione Iginio Massari“ racconta un profondo rapporto di amicizia, stima reciproca e collaborazione instaurato nel tempo tra il Maestro e l’azienda piemontese; prima con Cesare Bardini, fondatore dell’azienda nel 1972, e a seguire con il dott. Luigi Bardini e con la dott.ssa Chiara Bardini, attuali Direttore Commerciale e Direttore Generale Vicario di Agrimontana.

Questa edizione speciale del prodotto vuole celebrare il filo invisibile che lega il marrone glassato con l’alta pasticceria, in questo caso rappresentata da uno dei più famosi pasticceri al mondo.

“Nella nostra produzione c’è un anello molto importante per Agrimontana: la collaborazione e il confronto con i grandi professionisti, che ci può portare ad ottenere risultati ancora migliori.” racconta la dott.ssa Bardini. “Iginio Massari, insieme a noi, ha valutato il processo di lavorazione analizzando le curve di canditura e diversi cultivar di marrone. Insieme, abbiamo selezionato una varietà che potesse rispondere a quelli che – secondo il Maestro – sono i canoni del marron glacé perfetto.”

Leggi Anche
Scrivi un commento