Iginio Massari al Temporary Store di Panettone Day

Iginio Massari al Temporary Store di Panettone Day

L’apertura del temporary store di Panettone Day (corso Garibaldi 42, Milano) è stata scoppiettante grazie all’eloquio brillante del maestro Iginio Massari, presidente della giuria ma, anche, alle motivazioni che hanno convinto aziende come Braims, Novacart, Giuso e Cast Alimenti, ad aprire questo luogo di ritrovo, nella patria del panettone, per gli appassionati di questo grande dolce preparato da 26 pasticceri provenienti da tutta Italia.

Igino Massari e i pasticceri presenti all’inaugurazione

I finalisti, più il vincitore dell’anno scorso, del concorso Panettone Day 2017, che quest’anno ha premiato il vicentino Giancarlo Maistrello (categoria Panettone Tradizionale) e il bergamasco Adriano Anastasio (categoria Panettone Creativo Dolce), mentre fra i finalisti ci sono piemontesi e toscani, marchigiani e campani, pugliesi e siciliani. Le ricette dei 25 panettoni finalisti del concorso, sono tutte disponibili presso il Temporary Store, insieme ai panettoni che è possibile acquistare al prezzo promozionale di 10 euro, in formato 500 grammi.

degustazione di panettone

Gli affezionati del più noto dei dolci milanesi potranno scegliere tra le diverse versioni tradizionali con uvette e arance candite e quelle più contemporanee: la prima classificata al the verde e fragole di Adriano Anastasio oppure con le amarene di Piero Bertoli, cioccoananas di Mario Caretto, con crema alla nocciola e ricoperto cioccolato per la versione di Nino Crispo, al cioccolato per Francesco Di Rosa, al pistacchio per Santo Giarrusso, fichi e noci per Fabio Gori,cioccolato bianco e zafferano per Domenico Napoleone, liquirizia e zenzero per Antonio Russo. Ventisei ricette diverse che mostrano come l’artigianalità dei pasticceri italiani si declina secondo il gusto regionale e, quello più importante, dei consumatori.

Il Temporary Store Panettone Day non è un negozio diciamo statico. Alla serata inaugurale che ha visto anche la partecipazione del bartender Andrea Paci che ha proposto “l’aperitivo è candito”, un cocktail studiato per Panettone Day 2017 a base di Storico vermouth di Torino Cocchi, per i prossimi tre giovedì di ottobre (lo store chiuderà il 28 ottobre), sono previste iniziative che renderanno ancora più invitante la visita al locale. Il 12 ottobre, è programmato “pan, burro e marmellata” cioè, un evento dedicato alla degustazione di abbinamenti golosi in cui il sapore pieno e naturale delle confetture Giuso “D’Amore&D’Accordo”, incontrerà le creazioni dei maestri pasticceri finalisti al Panettone Day 2017. 26 le proposte di abbinamento da assaporare, tutte sorprendenti e originali, accomunate da un unico denominatore: la confettura Giuso in accostamento alla fragranza del panettone artigianale.

Il 19 ottobre, invece, il Birrificio Milano presenterà una nuova birra chiara, Amelia, di 5 gradi alcolici, a bassa fermentazione in stile Pils, dal sapore delicato con un aroma moderato di luppolo. Dalla schiuma abbondante e perlage finissimo, risulta piacevolmente poco amara in bocca e, quindi, ben equilibrata, oltre a prestarsi a numerosi abbinamenti, compreso il panettone. L’ultimo appuntamento, il 26 ottobre, ci sarà “cioccolato in pigiama”, che sarà dedicato alle coccole per grandi e piccini perché appena svegliati al mattino oppure in un momento di relax sul divano il momento è sempre perfetto per una fetta di panettone accompagnato dalle creme spalmabili appositamente creati dall’azienda La Perla di Torino.

Maria Michele Pizzillo
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento