I soldi non danno la felicità. Ma curano la depressione

Se siete depressi pensate alle cose belle della vita.

Anzi, ancora meglio: pensate al denaro.

E, dopo averci pensato, prendete un mucchio di banconote e contatele: starete subito meglio.

Questo è il messaggio di una ricerca pubblicata su Psychological Science.

Per gli studiosi coinvolti, “La sola idea di possedere dei soldi da contare ha un potere psicologico enorme, sufficiente a far dimenticare un’esclusione sociale o a calmare il dolore
fisico”
.

Gli scienziati hanno lavorato con alcuni volontari, divisi in due gruppi: ad alcuni erano state consegnate 8 banconote da 1000 dollari da contare, mentre ad altri erano stati dati solo pezzi di
carta senza valore.

Dopodiché, tutti partecipanti hanno interagito tra di loro tramite un gioco per computer, che permetteva ai giocatori di escludere i loro colleghi.

I ricercatori, che monitoravano il tutto si sono accorti che chi prima aveva contato i soldi riusciva a sopportare meglio lo stress dell’ eliminazione.

Inoltre, come fanno notare i ricercatori, “I risultati sono stati sorprendenti anche quando li abbiamo sottoposti a dolore fisico: i partecipanti che avevano contato prima i soldi
sopportavano di più’ il dolore dopo aver immerso le dita in acqua calda per 30 secondi”
.

Al contrario, le spese passate diminuiscono la resistenza: i volontari che rivolgevano la mente a tali cose, si sentivano più’ stressati socialmente e sopportavano meno il dolore.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento