Gualtiero Marchesi Cuoco: il Comune di Milano dedica una mostra al genio italiano della cucina

Gualtiero Marchesi Cuoco: il Comune di Milano dedica una mostra al genio italiano della cucina

Dal nostro inviato Attilio Scotti:
“Gualtiero Marchesi, è soprattutto un grande Maestro della cucina italiana. Ma non solo. E’ un pittore perché ha ricreato il colore, l’armonia, il centro delle sue composizioni. E’
uno scultore perché insieme al fare ha saputo togliere. E’ anche un musicista in quanto ha il senso del tempo e del ritmo, infine è uno “scrittore” perchè ha sempre un
racconto ulteriore”

A questo genio della cucina italiana, da lui fatta conoscere in tutto il mondo, oggi che compie ottanta anni portati alla grande, il Comune di Milano ha allestito nelle sale Viscontee del
Castello Sforzesco, in un percorso tematico affascinante, “STORIE D’ITALIA GUALTIERO MARCHESI E LA GRANDE CUCINA ITALIANA.
La  mostra è stata inaugurata oggi dal sindaco di Milano Letizia Moratti e dall’assessore alla cultura Massimiliano Finazzer Flory al Castello Sforzesco. Resterà aperta fino al
20 giugno 2010 (tutti i giorni, escluso il lunedi, dalle ore 9 alle ore 17,30, ingresso gratuito).
Newsfood.com  ringrazia Gualtiero Marchesi ed il Sindaco di Milano per l’invito rivoltoci per la conferenza di inaugurazione e la visita alle sale in anteprima.
Il percorso espositivo è un viaggio fantastico nel mondo della cucina italiana, che riflette nel suo allestimento i principi del fare cucina di Gualtiero Marchesi, in sette sezioni
tematiche: come le 7 pennellate della famosa copertina dei menù di Marchesi, sette come le note musicali.

Le radici
Corte Olona e San Zenone Po, la pianura padana, sono qui le radici del grande Gualtiero Marchesi.

L’universo agroalimentare, la materia
Gualtiero Marchesi nasce a Milano in una stanza dell’Hotel di famiglia, “Il Mercato” che prendeva nome dal mercato ortofrutticolo accanto al quale era situato.

Pentole, cottura, preparazione
Padelle, casseruole, pignatte, caldari, fuste, torchi ecc. un panorama degli strumenti di cucina, alcuni dei quali appositamente realizzati, per offrire le condizioni ottimali alle preparazioni
delle nuove ricette di Gualtiero.

Tavola, piatti, posate, bicchieri
La filosofia di Marchesi nei suoi ristoranti, oggetti pensati e studiati per offrire ai suoi clienti la massima funzionalità, praticità d’uso e semplicità.

Bottega-laboratorio, la brigata i solisti
Marchesi è l’unico cuoco ad aver fatto “scuola”, insegnando ad imparare all’esercito di cuochi che sono passati nelle sue cucine.

Esperienze, la cucina regionale italiana
In questa sezione si ragiona sui comprensori delle tradizioni  gastronomiche regionali italiane.

La filosofia di Marchesi nella nouvelle cousine, la cucina totale
Viaggio nel sinonimo del buon gusto e della cucina italiana, il Maestro offre il suo sapere con menu che ripercorrono la sua storia.

Lucio Stanca amministratore delegato di Expo 2015 dice:
“Nutrire il pianeta, Energia per la vita” tema dell’Expo: come l’arte culinaria di Gualtiero Marchesi, è lui l’apripista oggi della grande manifestazione del duemilaquindici.

Grazie Gualtiero
 
Attilio Scotti
Enogastronomade

Redazione Newsfood.com

 

Leggi Anche
Scrivi un commento