Gran Bretagna ecco l’alcol sintetico: ebbrezza senza danni

Gran Bretagna ecco l’alcol sintetico: ebbrezza senza danni

Creare un sostanza sintetica, abbastanza simile all’alcol da dare il piacere bel bere, ma abbastanza differente da non provocare danni alla salute.

Questo è l’obiettivo di uno studio diretto dal farmacologo David Nutt, espulso dall’Advisory Council on the Misuse of Drugs della Gran Bretagna per aver sostenuto come le pastiglie di
ecsasy siano meno pericolose dell’alcol.

Il nuovo alcol sintetico di Nutt (che ha rivelato i suoi progetti al quotidiano britannico “Sun”) verrà aggiunto a birra e vino, senza rovinarne il sapore ma non provocando i problemi
attuali: sbornia, mal di testa e danni al fegato. Nutt sottolinea inoltre, come “Al momento per i medici e’ molto difficile trattare le intossicazioni da alcol”, mentre con la sua creazione “Si
avrebbe un antidoto alla sbronza da usare immediatamente” e conclude: “Sto lavorando su un prototipo di alcol sintetico, per far sentire le persone piacevolmente inebriate, senza problemi per
la salute”.

Per Nutt, il progetto potrebbe arrivare a compimento entro 3-5 anni, anche se un aiuto del Governo (oltre ad essere molto gradito) velocizzerebbe i tempi.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento