Gestione Unitaria Inpdap: la Finanziaria 2008 cambia le regole

La Finanziaria 2008, attualmente in fase di esame in Parlamento, prevede alcune novità rispetto alle modalità di adesione alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e
sociali Inpdap.

Secondo quanto stabilito dal decreto ministeriale 45/2007, in particolare, i dipendenti ed i pensionati pubblici vengono iscritti automaticamente alla Gestione e, se non intendono aderire,
devono presentare apposita dichiarazione entro il 31 ottobre.
La Finanziaria 2008, invece, elimina il meccanismo del silenzio assenso per l’adesione ed i dipendenti ed i pensionati interessati dovranno presentare esplicita istanza per iscriversi alla
Gestione unitaria Inpdap.
Al momento, tuttavia, il collegato alla Finanziaria che contiene le nuove norme sta concludendo il suo iter parlamentare e, dunque, l’Istituto ha ricordato che per ora resta valido il disposto
del decreto 45/2007, che prevede l’iscrizione automatica e la presentazione del modulo di non adesione o di recesso per i dipendenti ed i pensionati pubblici non interessati.

Leggi Anche
Scrivi un commento