Funghi, l’opuscolo del Ministero per difendersi dagli avvelenamenti

Funghi, l’opuscolo del Ministero per difendersi dagli avvelenamenti

Autunno: pioggia, foglie che cadono e funghi. Esperti ed appassionati sono già pronti, con i loro stivali di gomma ed il cestino da riempire. Come nel passato, il Ministero della Salute
pone l’accento sugli avvelenamenti, più frequenti nel caso di cercatori poco avveduti.

Così, sul sito del Ministero sono disponibili una serie
d’informazioni
, a cura dal Centro antiveleni di Milano, il più importante d’Italia, che illustra come comportarsi. I pericoli sono sempre in agguato, ed i funghi velenosi sono
insidia da non sottovalutare.

Ad illustrare la necessità di tenere la guardi alta, la dottoressa Francesca Assisi, autrice della guida. La dottoressa ricorda infatti il precedente del 2010: i media non diedero spazio
all’allerta, e ci furono parecchi morti per avvelenamento.

Detto questo, la dottoressa torna sulla guida, spiegando come, tra le indicazioni, “Ce n’è una che da sola permette di scongiurare la grande maggioranza dei rischi per la vita. I funghi
devono sempre essere fatti controllare da un esperto micologo”. Ogni ASL presenta un Ispettorato micologico, che offre la sua consulenza gratuitamente e può aiutare anche in caso di
avvelenamento.

Tra le precauzioni-base, la dottoressa ricorda come non si debba tagliare la base del gambo, che può essere indispensabile per il riconoscimento del fungo, mentre vanno evitati gli
esemplari già ammuffiti o fradici. Infine, i funghi vanno posti in un contenitore rigido ed areato, per evitare la produzione di sostanze nocive.

Va perciò ricordato come, oltre ai funghi velenosi “sempre”, esistono funghi che possono diventare pericolosi se trattati nella maniera sbagliata. Ad esempio, il l gambo dei chiodini
(Armillaria mellea), per esempio, può provocare intossicazioni e va buttato via, mentre il cappello deve essere bollito per 15-20 minuti prima della cottura definitiva o della
conservazione.

I sintomi dell’intossicazione

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento