OGM in Italia, “Al di sotto della soglia della normativa”: la relazione del Ministero della Salute

OGM in Italia, “Al di sotto della soglia della normativa”: la relazione del Ministero della Salute

Adesso sono arrivati i dati ufficiali: in Italia, gli OGM nell’alimentazione sono al di sotto della soglia prevista dalla normativa UE. Inoltre, i prodotti che li contengono rispettano le
regole d’etichettatura, dando così un’informazione sufficiente al consumatore.

E’ quanto afferma la Relazione relativa al Piano nazionale OGM del 2011 del ministero della Salute.

Gli esperti del Ministero hanno preso in esame 894 campioni, scelti in base ad indicazioni di Bruxelles e di rilevanza statistica.

In base alle analisi, la presenza di OGM è risultata superiore rispetto alle previsioni del Piano nazionale. Detto questo, come detto livello ed etichettatura rispettano la normativa.
Mancano pero alcune inofrmazioni: solo tre Regioni hanno inviato informazioni sulle investigazioni condotte nelle aziende alimentari.

Sono stati inoltre considerati 41 campioni, provenienti dall’estero ed esaminati dagli Uffici di sanità marittima aerea e di frontiera del Ministero della Salute. Come spiega il
Ministero stesso, rali campioni sono in numero inferiore rispetto a quanto stabilito per gli Uffici dal Piano nazionale e rispetto al 2010. I motivi, un numero minore di allerta rispetto a 365
e difficoltà dei laboratori impiegati.

Infine, i campino dall’estero hanno evidenziato un livello di OGM maggiore rispetto a quelli sul territorio nazionale: per i ricercatori, ciò dimostra “Che l’importazione rimane un punto
fondamentale nella catena dei controlli ufficiali”.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento