Frutti di bosco per la salute del cuore

Frutti di bosco per la salute del cuore

Il succo dei frutti di bosco (mirtilli lamponi e fragole) è in grado di aiutare il cuore a difendersi da colesterolo e radicali liberi.

A dirlo, una ricerca frutto di un trio d’Università (quella di Montpellier, quella di Parma e quella di Glasgow) diretta dal dottor Jean-Max Rouanet e pubblicata da “Food Chemistry”.

Gli studiosi hanno deciso di lavorare con alcuni criceti in quanto l’arteriosclerosi in tali animali ha uno sviluppo simile alla “sorella” umana.
I 60 roditori, tutti con il sangue ad alto tasso di colesterolo, sono stati divisi in 6 gruppi da 10 esemplari ciascuno. Agli appartenenti ai diversi gruppi è stata somministrata una
dieta ad alto tenore di grassi abbinata a diverse bevande: succo di lamponi, di fragole, di mirtilli, di succhi di frutta di una nota azienda britannica, di tè nero e verde e di sola
acqua per il gruppo di controllo. La dose fornita era l’equivalente di 270 ml di supplementi antiossidanti per una persona di 70 kg di peso.

Alla fine delle 12 settimane di prova, la squadra del dottor Rouanet ha constatato che i supplementi più attivi sono stati il succo di lamponi e il tè verde, capaci di ridurre i
depositi di grasso nella vena aorta fino al 96%. Va però osservato come il contenuto di polifenoli vari molto: i risultati migliori sono stati ottenuti dai mix di vari succhi abbinati al
te verde.

In ogni caso, i ricercatori sostengono che un alimentazione che contempli frutti di bosco e te diminuisce le probabilità di essere colpiti dall’arteriosclerosi, una malattia che provoca
l’indurimento delle arterie e che è causa di numerosi decessi ogni anno in tutta Europa.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento