Fragola: protegge dai raggi UV, favorisce l’abbronzatura

Fragola: protegge dai raggi UV, favorisce l’abbronzatura

Un estratto di fragole amico della pelle, capace di proteggere dai raggi UV, tutelare il DNA e favorire l’abbronzatura.

E’ l’argomento di una ricerca dell’Università Politecnica delle March e dell’Università di Barcellona, diretta dai dottori Maurizio Battino e Sara Tulipani e pubblicata sul
Journal of Agricultural Food Chemistry”.

L’equipe di Battino-Tulipani ha condotto test di laboratorio su colture cellulari di pelle (fibroblasti). I campioni sono stati divisi in due gruppi: il primo è stato trattato con
estratto di fragole, diverse concentrazioni, il secondo no. Tutti i campioni sono stati poi esposti a raggi UV, l’equivalente di 90 minuti di sole estivo a mezzogiorno in Riviera, Francia.

Risultato, i campioni trattati con estratto mostravano un maggior grado di protezione, specialmente quando il composto era pari a 0,5 mg per millilitro: tale quantità aumentava la
vitalità delle cellule e diminuiva i danni al DNA. Tali effetti positivi erano assenti nelle cellule non trattate.

Secondo il dottor Battino, i meriti dell’estratto starebbero negli antocianine, composti che danno alla fragola il tipico colore rosso. Usati dall’uomo, tali elementi mostrano “Importanti
proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e proprietà antitumorali e sono in grado di modulare i processi enzimatici. Tuttavia, non abbiamo ancora trovato una relazione diretta
tra la loro presenza e le proprietà fotoprotettive”.

La buona prova delle antocianine nel test è particolare importante, in quanto fornisce un possibile scudo naturale per la pelle contro l’eccesso di raggi solari, portatore di gravi
disturbi.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento