Firmato il memorandum d'intesa tra il Gruppo Fiat e Autovaz

“Una collaborazione con Autovaz rappresenta un significativo passo avanti nella nostra strategia industriale di accordi mirati, siamo convinti che Autovaz riemergerà come un solido
gruppo industriale in un mercato che sta mostrando un significativo potenziale di crescita, siamo felici di poter assistere e partecipare a questo processo”.

Lo ha annunciato ieri l’Ad di Fiat Group, Sergio Marchionne, annunciando la firma di un Memorandum d’Intesa (MoU) che consentirà ad Autovaz di espandersi nel mercato
dell’automotive.
Il MoU, infatti, comprende una serie di iniziative di cooperazione, come i processi tecnologici e di ingegneria, lo sviluppo, la produzione, l’acquisto di prodotti, motori ed altri
componenti.
Dopo il memorandum, Autovaz e Fiat Group sottoscriveranno accordi specifici sulla base dei risultati in termini di fattibilità determinati da specifici gruppi di lavoro.
Anche il leader di Autovaz, Sergey Chemezov, ha annunciato che il Memorandum “rappresenta la fase più importante della cooperazione tra Russia ed Europa nell’ambito della produzione
automobilistica”: “Fiat ha contribuito allo sviluppo dell’auto più famosa in Russia, che ha conquistato il cuore e l’anima dei nostri automobilisti – ha concluso Chemezov – Speriamo
ancora una volta di ottenere un simile successo, e ridare gloria e autorevolezza a Autovaz”
Comunque “l’impegno del Gruppo nello sviluppo del brand Fiat in Russia, basato su precedenti accordi con altri soggetti, rimane forte e non sarà in alcun modo condizionato da questo
Memorandum d’intesa”, ha assicurato la Fiat.

Leggi Anche
Scrivi un commento