Finanziaria agricola: mancano i soldi per garantire quotidianità e sviluppo

Finanziaria agricola: mancano i soldi per garantire quotidianità e sviluppo

“Il testo della finanziaria 2010 non contiene risorse importanti per l’agricoltura e per la pesca, in particolare quelle relative alle agevolazioni fiscali e al rifinanziamento del fondo di
solidarietà nazionale”. È quanto ha dichiarato Stefano Mantegazza, segretario generale della Uila-Uil, commentando i contenuti della finanziaria 2010 approvata dal consiglio dei
ministri in discussione al senato.

“Vale la pena di sottolineare” ha proseguito Mantegazza “che nel testo manca per l’economia e per l’agricoltura, in particolare, qualsiasi intervento a sostegno dello sviluppo. È chiaro
che l’assenza di queste politiche rischia di avere ripercussioni gravi sui bilanci delle aziende e sulla tenuta dei livelli occupazionali nel nostro settore”.

“Il governo e il ministro dell’agricoltura, Luca Zaia” ha concluso Mantegazza “devono quindi chiarire qual è il futuro che l’esecutivo, con la finanziaria agricola e con altri eventuali
provvedimenti da assumere entro la fine dell’anno,
intende garantire al settore agroalimentare”.

Leggi Anche
Scrivi un commento