Formaggi: Zaia si adoperi a Bruxelles per reintrodurre gli aiuti

Formaggi: Zaia si adoperi a Bruxelles per reintrodurre gli aiuti

“Malgrado il voto unanime espresso dal parlamento europeo a favore della reintroduzione dell’intervento per i formaggi, la commissione europea, confermando la scelta di eliminare questo aiuto,
dimostra ancora una volta, da un lato di ignorare la volontà del parlamento, dall’altro di non considerare minimamente le conseguenze drammatiche delle sue scelte sul tessuto produttivo e
occupazionale europeo, in questo caso del settore lattiero-caseario”.

È quanto ha dichiarato il segretario generale della Uila-Uil commentando l’intervento, in conferenza stampa, della commissaria europea all’agricoltura Mariann Fischer Boel a conclusione
del consiglio agricolo di ieri a Bruxelles, riportato dall’agenzia di stampa Agra press.

“Ora la parola finale spetta al consiglio dei ministri agricoli che ha il potere di decidere, in piena sintonia con il parlamento, la reintroduzione dell’intervento per i formaggi” ha proseguito
Mantegazza “noi ci auguriamo che il ministro Zaia sappia costruire in questi giorni le alleanze utili per giungere a questo risultato.

Sarebbe un piccolo ma importante segnale a favore della zootecnia del sud Europa, in particolare per i piccoli produttori, e a favore dell’occupazione”.

Leggi Anche
Scrivi un commento