Festa Nonni: Coldiretti, in Italia i più in forma d’Europa

Festa Nonni: Coldiretti, in Italia i più in forma d’Europa

I nonni più in forma d’Europa si trovano in Italia dove gli over 65 rappresentano ben il 20,1 per cento della popolazione per effetto di una speranza di vita che è pari a 78,8 anni
per gli uomini e a 84,1 anni per le donne. E’ quanto afferma la Coldiretti in occasione della Festa dei Nonni che coinvolge circa 14 milioni di italiani.

Pane, pasta, frutta, verdura, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari secondo i principi della dieta mediterranea hanno consentito – sottolinea la
Coldiretti – agli italiani di conquistare un record della longevità che tende ad incrementarsi. Negli ultimi cinque anni le nonne italiane hanno “guadagnato” 1,3 anni mentre i nonni 1,6
anni e per il 2050 ben 35 cittadini italiani su cento saranno “anziani” (30 per cento nella media europea), secondo le proiezioni comunitarie.

Sull’attenzione all’alimentazione influisce certamente l’avanzare dell’età e la necessità di prendersi cura della
salute, ma anche – sostiene la Coldiretti – i ricordi del passato familiare che rimandano in molti casi ad una
tradizione di vita in campagna con cibi genuini.

I “nonni” – continua la Coldiretti – possono svolgono una funzione fondamentale nel conservare le tradizioni alimentari e nel guidare i più giovani verso abitudini alimentari più
salutari nelle scuole e nelle case ed evitare
il rischio concreto che i ragazzi di questa generazione, per la prima volta nella storia, possano essere i primi ad avere una vita più breve dei propri genitori per colpa delle malattie
causate dall’obesità e dal soprappeso, come il diabete e i problemi cardiaci. Un allarme che – conclude la Coldiretti – rende necessario intervenire per modificare abitudini di consumo
sbagliate che si sono diffuse anche nel nostro paese dove sono “fuori forma” ben il 36 per cento dei ragazzi attorno ai dieci anni.

Leggi Anche
Scrivi un commento