E' scontro tra Fiom e imprese sul rinnovo del contratto

La segreteria della Fiom, il sindacato della Cgil dei lavoratori metalmeccanici, ha giudicato irricevibile la proposta di Federmeccanica sul rinnovo del contratto della categoria, all’indomani
dello sciopero generale, ai sindacati Federmeccanica ha presentato un documento che prevede 100 euro di aumento medio in busta paga.

Non abbastanza per i rappresentanti dei lavoratori che chiedono, tra l’altro, un aumento salariale medio di 117 euro, più trenta per i lavoratori che non fanno contrattazione aziendale,
per il rinnovo del contratto scaduto dal giugno del 2007. «Se non ci sarà una nuova proposta per noi la trattativa è finita qui» ha annunciato il segretario generale
della Fiom Gianni Rinaldini. Ma l’associazione delle imprese difende il documento. Siamo pronti a trattare, dicono gli industriali, ma non presenteremo altre proposte

Leggi Anche
Scrivi un commento