Donne: il sorriso è il segreto della bellezza

Donne: il sorriso è il segreto della bellezza

La rabbia ti fa brutta, almeno se sei una donna. Se infatti il sorriso rende le signore più belle ed attraenti, il cattivo umore o la malinconia maschilizzano il loro volto, rendendolo
meno gradevole.

Ciò emerge da una serie di esperimenti pubblicati dal “Journal of Vision”.

Nel primo test gli scienziati hanno lavorato con volontari (ambo sessi), chiedendo loro di identificare alcune immagini di espressioni facciali. I volti che esprimevano rabbia (sopracciglia
basse, labbra tese) venivano in maggioranza attribuiti ad un proprietario maschile. Al contrario, facce marcate da sorrisi palesi e sopracciglia alte (simboli di gioia) venivano assegnati ad
una donna.

Il secondo studio ha utilizzato invece volti con espressioni di gioia, rabbia, tristezza, paura, oppure neutre.

In generale, gli scienziati puntualizzano come i visi maschili vengano individuati rapidamente, mentre i volti femminili arrabbiati suscitavano dubbi ed incognite.

La dottoressa Ursula Hess, del Dipartimento di psicologia dell’università del Quebec a Montreal prova a spiegare: ” l’associazione fra i concetti uomo-rabbia e donna-felicità
è talmente forte da influenzare le decisioni circa il sesso di qualcuno, quando la persona viene osservata brevemente”.

Secondo la psicologa, questo è un residuo (l’ennesimo) dell’evoluzione e della formazione della società. Nel passato, infatti l’uomo rivestiva il ruolo di protettore e di
“aggressore” della coppia, mentre la donna era associata a concetti di dolcezza e protezione (a voler essere cattivi, anche di remissività). E secoli di lotte per la parità e di
femminismo aggressivo non hanno cancellato l’associazione sorriso= maggiore femminilità.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento