Donne: stress e dieta provocano la perdita di capelli

Donne: stress e dieta provocano la perdita di capelli

Le donne stiano attente: il troppo stress unito alla diete più rigide provocano la caduta di capelli.

A lanciare l’allarme uno studio della Vitabiotics Wellwoman Tricologic, compagnia inglese di supplementi vitaminici, pubblicato dal quotidiano “Daily Mail”. Secondo i ricercatori, il 37% delle
donne sopra i 25 anni sta perdendo i capelli, anche in maniera vistosa.

Questo avviene nel tentativo di imitare i modelli di bellezza, come spiega la dottoressa Sara Alison, tricologa: “Le donne tendono a mangiare di meno nel tentativo di imitare le magrissime
celebrità’ della televisione. Questa pressione le porta a mangiare di meno, e a non assumere abbastanza nutrienti, o ad assumere quelli sbagliati”. Tale cattiva alimentazione colpisce
rapidamente le chiome. “I capelli sono essenzialmente il tessuto meno importante per la sopravvivenza del corpo. Quindi ricevono nutrienti solo se ne sono rimasti nel corpo, dopo che gli organi
vitali hanno ricevuto ciò’ di cui hanno bisogno” conclude la scienziata.

E la caduta dei capelli colpisce il corpo quanto lo spirito: tale fenomeno provoca infatti abbattimento nel 30% dei casi.
Il motivo è nei simboli, dice la dottoressa Linda Papadopoulos, psicologa: “I capelli sono collegati all’idea di femminilità’, giovinezza e attrazione sessuale. Data l’importanza
dei capelli nella vita personale delle donne, la loro perdita può’ provocare ansia e depressione”.

Infine, il peggio chiama il peggio. Per gli esperti della Vitabiotics, infatti, la calvizie precoce è causa effetto-dello stress: si genera così un circolo vizioso che rende le
signore sempre più stressate (e sempre meno capellute).

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento