Donne e shopping: l’amore è scritto nel DNA

Donne e shopping: l’amore è scritto nel DNA

La donna è puntigliosa, meticolosa ed ama passare le ore nei negozi. L’uomo entra ed esce in poco tempo. Tale differenza di genere nel fare shopping è una questione di geni ed un
residuo delle necessità dell’evoluzione.

A sostenerlo, una ricerca dell’University of Michigan, diretta da Daniel Kruger e pubblicata dal “Journal of Social, Evolutionary and Cultural Psychology”.

Per Kruger e collaboratori, la diversità tra i gusti ed il modo di agire dei moderni deriva dalla diversificazione di ruoli tra i sessi, avvenuta nella preistoria.

Gli antichi uomini creavano piani di caccia, decisi e specifici, che mettevano in pratica con la maggior precisione ed il minor tempo possibile. “Era fondamentale arrivare con la carne a casa
il prima possibile” spiega Kruger. Per questo, i loro pronipoti fanno acquisti andando al sodo entrando ed uscendo in fretta dai negozi

Le donne, impegnate nella raccolta di bacche e vegetali, invece passavano molto tempo per distinguere i frutti velenosi e tossici da quelli commestibili. Così le discendenti amano uno
stile di spesa lento e “vagano” anche per ora prima di scegliere.

Commenta Kruger: “Nella raccolta del cibo le donne dovevano essere molto abili a scegliere solo il cibo con il colore, la consistenza e l’odore giusto per garantire la qualità’ e la
sicurezza alimentare”. Di conseguenza, “In epoca moderna, le donne sono molto più propense degli uomini a sapere quando un oggetto specifico verrà’ messo in vendita. Inoltre, le
donne spendono molto più’ tempo per scegliere il tessuto, la consistenza e il color perfetto”.

Le azioni del passato spiegano perché le signore, a differenza dei compagni, amano portare per negozi i figli. Le femmine amavano raccogliere cibo con la prole, facendogli fare
esperienza, mentre i maschi (impegnati in azioni pericolose) tendevano a scegliere compagni adulti e smaliziati.

Secondo i ricercatori, tale differenza di ruoli e gusti spiega il perché lo shopping, ancora oggi, sia causa di liti e mugugni tra lui e lei. Specie nei periodi più caldi, come le
feste di Natale.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento