Diritto digitale. Cronache e analisi giuridiche dalle nuove tecnologie

Diritto digitale. Cronache e analisi giuridiche dalle nuove tecnologie

Firenze – Diritto digitale. Cronache e analisi giuridiche dalle nuove tecnologie, e’ la nuova rubrica dell’Aduc (1). Nata dalla collaborazione con l’avvocato Deborah Bianchi*, sara’ un
osservatorio quattordicinale sull’elaborazione di nuove norme e la modifica di quelle esistenti determinate dall’evoluzione tecnologica, e di tutte le implicazioni, a cominciare dalla liberta’ di
espressione.
Una disamina sull’approccio dei tribunali a quest’argomento e’ l’oggetto dell’ultimo numero di Diritto digitale
“Liberta’ di espressione su Internet: piu’ tutela nei forum on line che nel social network” (2).

Di seguito un estratto:
L’eta’ della materia, del buio e della chirurgia elettronica
La cronaca del forum on line nelle aule giudiziarie parrebbe cadenzata da tre eta’: l’eta’ della materia, l’eta’ del buio e l’eta’ della chirurgia elettronica.

L’eta’ della materia si identifica nei tempi in cui per censurare un contenuto on line si autorizzava il sequestro materiale del server. Il gestore della piattaforma incriminata si trovava alla
porta la polizia giudiziaria pronta per asportare dalla sala macchine l’unita’ indagata. Cosicche’ come dice il proverbio: per un frate matto stava male tutto il convento. Il sequestro
indiscriminato del contenuto lesivo e di tutta la piattaforma su cui risultava allocato determinava la morte non solo di quella produzione ma anche di tutte le innumerevoli altre assolutamente
estranee alla vicenda.

L’eta’ del buio si identifica nei tempi in cui per censurare un contenuto on line si intimava al gestore della piattaforma o al fornitore di connettivita’ l’oscuramento del sito.

Nell’eta’ attuale, l’eta’ della chirurgia elettronica (che non ritengo essere l’eta’ dell’oro), per censurare un contenuto on line si intima al gestore del sito la rimozione dei post che si
ritengono ingiuriosi, diffamatori o comunque lesivi lasciando in piedi l’area web in cui sono stati introdotti. Quest’ultimo rimedio si dimostra assai piu’ rispettoso dei precedenti riguardo alla
liberta’ di espressione degli internauti frequentatori del sito estranei ai fatti indagati in quanto si asporterebbero con tecnica chirurgica solo i cancheri e si preserverebbe la salute
dell’organismo operato.

* Deborah Bianchi, avvocato specializzato in diritto applicato alle nuove tecnologie, esercita nel Foro di Pistoia e Firenze in materia civile e amministrativa
avv.deborah(at)deborahbianchi.it

  1. https://avvertenze.aduc.it/dirittodigitale/
  2. espressione internet piu tutela nei forum_17024.php

aduc.it
Redazione NEWSFOOD.com+WebTV – info@newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento