Dieta, l’eccesso di fosfati danneggia il cuore

Dieta, l’eccesso di fosfati danneggia il cuore

Torte, biscotti, dolciumi: alimenti gradevoli, ma con un potenziale pericolo. Tutti loro contengono fosfati che, se assunti in eccesso, colpiscono il cuore favorendo malattie cardiovascolari.

Lo spiega una ricerca dell’Università di Sheffield (Gran Bretagna), diretta dal dottor Timothy Ellam e pubblicata da “Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology”.

Gli scienziati hanno lavorato con topi da laboratorio, somministrando loro una dieta ad alto contenuto di fosfati. Le seguenti analisi hanno rilevato come tali elementi favoriscano la comparsa
di arteriosclerosi. Inoltre, i fosfati portavano a depositi di colesterolo nelle arterie, che causavano il restringimento delle stesse e la comparsa di patologie collegati.

Secondo il dottor Timothy Cico, uno dei ricercatori coinvolti, i risultati offrono nuove prospettive per la tutela della salute. Infatti, il lavoro svolto “Suggerisce che, riducendo la
quantità di fosfato nel sangue possiamo avere scoperto un nuovo approccio alla riduzione delle malattie cardiache”.

FONTE:Timothy Ellam, Martin Wilkie, Janet Chamberlain, David Crossman, Richard Eastell, Sheila Francis, and Timothy J.A. Chico, “Dietary Phosphate Modulates Atherogenesis and Insulin
Resistance in Apolipoprotein E Knockout Mice”, Arterioscler Thromb Vasc Biol, Jun 2011; doi:10.1161/ATVBAHA.111.231001

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento