Invecchiamento sano: Cuore, muscoli ed energia sono le principali preoccupazioni degli italiani

Invecchiamento sano: Cuore, muscoli ed energia sono le principali preoccupazioni degli italiani

GinevraSolae, leader mondiale nella produzione di ingredienti a base di soia, ha recentemente condotto una ricerca sull’invecchiamento sano nei 5 più grandi paesi europei, da cui è risultato che cuore, muscoli ed energia sono
le principali preoccupazioni dei consumatori.

“L’attenzione dei consumatori ai vantaggi di un’alimentazione sana sta crescendo e l’assunzione, sin dai primi anni di vita, di una condotta salutista
è un fattore che può contribuire a garantire un invecchiamento in salute. I risultati del nostro studio suggeriscono ai produttori del settore alimentare l’opportunità di
porre una maggiore attenzione ai cibi che consentono di invecchiare in salute e di approfittare del fatto che il 2012 sarà l’Anno europeo dell’invecchiamento attivo”, ha affermato
Reinhart Schmitt, Amministratore delegato di Solae Europa.

Lo studio mostra che il 40-50% dei consumatori di età compresa tra i 45 e i 74 anni si preoccupa delle condizioni di cuore, muscoli ed energia. Circa il 70% dei consumatori di età
compresa tra i 45 e i 74 anni considera la propria dieta sana. Maggiore è l’età del consumatore, maggiore è la probabilità che la propria dieta venga ritenuta
salutare. Il 30% è convinto di non soddisfare i propri bisogni nutrizionali e le donne evidenziano una preoccupazione maggiore rispetto agli uomini.

Gli italiani intervistati hanno fatto registrare una maggiore preoccupazione per i problemi di salute legati al cuore, con un 41%. Di questi consumatori, il 12% consuma alimenti arricchiti per
il benessere del cuore e un altro 57% è intenzionato a farlo.

L’apporto proteico diminuisce con l’età sia negli uomini che nelle donne e ciò potrebbe indicare un’insufficienza di proteine per la maggior parte della popolazione più
adulta. È dimostrato che l’aumento dell’apporto totale di proteine, della percentuale di calorie derivanti dalle proteine e, possibilmente, della quantità di proteine assunte in
una volta comporta dei vantaggi.

“Le proteine della soia sono l’ingrediente perfetto per combattere la principale preoccupazione degli italiani e soddisfare la necessità di un maggiore apporto proteico per gli adulti
che desiderano invecchiare in modo sano. È una proteina completa e non contiene colesterolo”, ha affermato Reinhart Schmitt. “Educare gli adulti sull’importanza di stabilire nella
propria dieta livelli adeguati e appropriati di macronutrienti, come le proteine, è una componente critica dell’invecchiamento sano”.

La popolazione più adulta, dai 60 anni in su, comprende 650 milioni di persone in tutto il mondo. È la fascia d’età a più rapido sviluppo, con un’aspettativa di vita
sempre più alta: oltre gli 80 anni nei paesi sviluppati e in crescita nei paesi in via di sviluppo. Si prevede che entro il 2050 questa fascia d’età arriverà a comprendere
2 miliardi di persone nel mondo.

Queste persone stanno assumendo un ruolo sempre più attivo in questioni riguardanti la salute e il benessere generale, scegliendo uno stile di vita dinamico e salutista che consenta loro
di preservare negli anni la salute e la vitalità.

Il sondaggio aiuta Solae e i produttori del settore alimentare a comprendere meglio gli atteggiamenti dei consumatori verso la salute e la nutrizione con l’avanzare dell’invecchiamento.
Comprende esempi di marchi che offrono prodotti che aiutano a invecchiare in modo sano e illustra in che modo le aziende possono pubblicizzare con successo gli alimenti funzionali. Invitiamo i
produttori del settore alimentare che desiderassero ricevere ulteriori informazioni riguardante il sondaggio sull’invecchiamento sano condotto da Solae a telefonare al nostro numero gratuito:
00 800 23 45 22 22.

Informazioni su Solae:

Solae è leader mondiale nella produzione di ingredienti a base di soia per la realizzazione di prodotti nutritivi e dal sapore eccezionale. Solae fornisce soluzioni che garantiscono ai
consumatori una combinazione unica di vantaggi in termini di funzionalità, valori nutrizionali, costi e sostenibilità.

Con sede a St. Louis, Missouri, Stati Uniti, l’azienda è il frutto di una joint venture tra DuPont (NYSE: DD) e Bunge (NYSE: BG) avvenuta nel 2003. Nel 2011 Solae ha ricevuto
dall’Ethisphere la Ethics Inside Certification ed è stata riconosciuta come una delle “aziende più etiche del mondo”.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il Sito web www.Solae.com o a seguire l’azienda su Twitter www.Twitter.com/SolaeLLC, Facebook www.Facebook.com/SolaeLLC e LinkedIn www.linkedin.com/company/Solae-LLC.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento