Decisi dalla Provincia di Alessandria i piani di abbattimento dei cinghiali

Alessandria – Al termine dell’incontro svoltosi a Palazzo Ghilini fra il presidente della Provincia, Paolo Filippi e il prefetto, Francesco Castaldo, dando attuazione alle richieste
provenienti del mondo agricolo e, in particolare dalla Coldiretti di Alessandria, si è convenuto di effettuare piani di controllo straordinario, che hanno portato all’abbattimento di
numerosi capi su tutto il territorio provinciale lo scorso fine settimana.

«La Provincia di Alessandria – ha detto il presidente Filippi – è consapevole della situazione di gravità dei danni provocati dai cinghiali alle coltivazioni agricole,
nonché dei sinistri stradali che ripetutamente si verificano su tutto il territorio provinciale e, pertanto, nei prossimi giorni saranno effettuati incontri con le le squadre di tutti
gli Ambiti Territoriali di Caccia della provincia e con il volontariato venatorio al fine di aumentare la pressione sul contenimento della specie».

Il presidente Paolo Filippi rinnova l’appello al mondo venatorio affinché collabori con l’Amministrazione Provinciale nell’attuazione dei piani di controllo, disponendo altresì
che il personale dipendente appartenente al Servizio Vigilanza Faunistica attui piani di controllo anche notturni nei siti in cui sia stato segnalato il maggior impatto della specie.

Leggi Anche
Scrivi un commento