Dall'Australia il primo motore di ricerca ecologista

Piantare gli alberi grazie a internet e ridurre così le emissioni di Co2 nel pianeta. Non è uno scherzo ma l’idea di Tim Macdonald, intraprendente australiano che ha aperto il
sito web ecocho.com grazie al quale, ogni mille ricerche attraverso la pagina web, saranno piantati due alberi.

L’idea si avvale del supporto dei colossi della ricerca on-line Yahoo! e Google che daranno una percentuale sui ricavi pubblicitari per acquistare crediti di carbonio del programma governativo
per l’abbattimento dei gas serra, il quale utilizzerà i fondi per l’acquisto delle piante.«Voi cercate e noi facciamo crescere gli alberi» è il motto del sito,
disponibile in 14 paesi, tra cui l’Italia.

Leggi Anche
Scrivi un commento