Cultura dell'accessibilità: nuova versione della “Bergamo per tutti”

Bergamo – Dopo l’edizione cartacea del 2006 la Provincia di Bergamo – Settore Politiche Sociali ha realizzato la cartina «Bergamo per tutti, due itinerari
turistico-culturali» in formato elettronico e accessibile, portando a termine un progetto voluto dalla Commissione consultiva per l’abolizione e il superamento delle barriere
architettoniche.

La nuova versione della «Bergamo per tutti» è stata condivisa e approvata recentemente dalla Commissione che venne istituita dalla Provincia e presieduta dall’assessore alle
Politiche Sociali, Bianco Speranza, per offrire un contributo significativo alla cultura dell’accessibilità degli spazi e all’impegno verso l’integrazione sociale delle persone con
disabilità motoria e/o sensoriale attraverso la promozione e diffusione nel territorio di informazioni e di dati relativi ad esperienze innovative realizzate e alle buone prassi nelle
aree dell’accessibilità degli spazi e della progettazione senza barriere.

«L’obiettivo di rendere utilizzabili anche agli ipovedenti le informazioni turistiche contenute nella mappa cartacea – afferma l’assessore Bianco Speranza – è stato ampliato
sfruttando le nuove possibilità e prospettive di conoscenza che l’informatica offre. Dal punto di vista tecnico, la risoluzione 800×600 è stata scelta poiché è
l’unica ammessa dalla normativa in materia, poiché raggiunge quante più persone possibile senza escludere a priori i possessori di software meno aggiornati».

La traduzione in un formato accessibile anche ai non vedenti, ai sensi della Legge Stanca e delle Linee Guida W3C – prosegue l’assessore Speranza – e l’aggiunta di fotografie illustrative dei
monumenti cittadini rende possibile un’ampia fruizione delle bellezze del territorio cittadino anche da parte delle persone disabili.

Un altro vantaggio della versione elettronica rispetto al cartaceo – ha spiegato Rocco Artifoni della Cooperativa Genuine incaricata per la traduzione accessibile – è che nel tempo la
cartina può essere facilmente migliorabile con informazioni turistico-culturali aggiuntive o link utili o note di commento, da chiunque utilizzi il linguaggio html.

Leggi Anche
Scrivi un commento