Crisi: Scende il consumo dei prodotti ortofrutticoli, -10%

Crisi: Scende il consumo dei prodotti ortofrutticoli, -10%

Crescono in Italia le famiglie che consumano frutta e verdura, ma i carrelli sono sempre più vuoti, visto che nel 2009 ognuna ne ha comperato 10,3 kg in meno. E’ quanto emerge da una
ricerca dell’Osservatorio dei Consumi Ortofrutticoli delle famiglie italiane, illustrata nella presentazione di Macfruit, la rassegna internazionale dell’ortofrutta che si terrà a Cesena
dal 6 all’8 ottobre.   

Nel 2009 – precisa il rapporto – le famiglie italiane hanno consumato frutta e verdure fresche ed ortaggi surgelati per 8,4 milioni di tonnellate, con un incremento dello 0,7% sul 2008, spendendo
14 miliardi di euro (+1,3% sul 2008).

“All’apparenza una sostanziale tenuta, con leggeri segnali di incremento, ma non è cosi. E’ vero – spiega lo studio – che aumentano le famiglie che comprano frutta e verdura fresche ed
ortaggi surgelati (+3,6% sul 2008), ma le quantità acquistate e la spesa annua procapite diminuiscono di oltre il 2%”.

Così lo scorso anno l’acquisto medio delle famiglie per frutta, verdura e surgelati è sceso di 10,3 chilogrammi (-6kg per frutta, -4kg per verdura, e -0,3kg per ortaggi surgelati).
A questo corrisponde un calo della spesa media: 611,6 euro all’anno per famiglia contro 625,17 euro del 2008, ovvero un taglio di circa 14 euro. “E’ un sintomo – precisa lo studio – che le
famiglie, invece di mettere nella borsa della spesa altri generi, si rivolgono all’ortofrutta, anche perché lo ritengono un elemento di benessere generale”.   

L’Osservatorio di Macfrut ha rilevato inoltre che poco più della metà (il 50,9%) del valore degli acquisti di frutta fresca da parte delle famiglie è avvenuto nella moderna
distribuzione (iper e super), così come il 51,3% delle verdure, m entre la quota dei discount è salita al 7,7% in valore per la verdura fresca (dal 6,8% del 2008) e al 6,1% per la
frutta. Cala invece la percentuale degli ambulanti e del fruttivendolo.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento