Creato Eccerobot, il primo robot con ossa e muscoli

Creato Eccerobot, il primo robot con ossa e muscoli

Passo avanti nell’uso della tecnologia come strumento per la salute umana

Un team multinazionale, comprendente esperti dall’Università di Zurigo, in Svizzera, l’Università di Belgrado in Serbia, la Technical University di Monaco di Baviera, in Germania
e la società francese “Studio Robot”, coordinato dall’Università del Sussex ha creato il primo robot con ossa e muscoli.

Eccerobot (questo il nome della macchina) è dotato di sistemi artificiali che imitano quelli del corpo umano: sbarre di plastica (le ossa), corde elastiche (i muscoli) e fettucce rigide
(i tendini).

Ma l’evoluzione di Eccerobot non è solo esteriore: a differenza dei suoi fratelli precedenti, la macchina non si limita a riprodurre i movimenti, ma imita tutti i processi organici che
li generano.

Spiega il professor Owen Holland, capo dello studio: “Le più semplici azioni umane, come alzare un braccio comportano una complessa serie di movimenti di molte delle ossa del robot, ma
anche di muscoli e tendini”.

La squadra di Holland è intenzionata a creare un “robot anthropomimetic”, cioè una macchina “In grado di affrontare e rispondere agli stimoli esterni in modo più vicino
possibile agli esseri umani”.

Il prossimo passo: dotare Eccerobot di un cervello artificiale simile a quello organico.

GUARDA il video di Eccerobot

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento