Coldiretti Ferrara: una mela al giorno…

Coldiretti Ferrara: una mela al giorno…

Dopo Ferrara, Berra, Argenta, Lagosanto, Mesola, Voghiera, anche i ragazzi delle scuole primarie di Portomaggiore (circa 400), hanno incontrato Coldiretti e condiviso il progetto di educazione e
di promozione ai consumi alimentari dei prodotti del nostro territorio, a cominciare dalle mele. Infatti anche ai ragazzi portuensi, che hanno seguito con attenzione ed interesse l’intervento di
Coldiretti nelle loro aule, sono stati consegnati
sacchetti di mele con un depliant illustrativo delle tante proprietà benefiche di questo frutto del quale la nostra provincia è tra i primi produttori nazionali.

Un invito al consumo di mele ferraresi, con il calendario della raccolta e le caratteristiche distintive delle principali varietà, che serva da piccola guida nella scelta di ogni giorno
per alimentarsi in modo corretto, consumando frutta e verdura di stagione e di provenienza locale. Un richiamo diretto al tema del concorso lanciato in questo anno scolastico 2009/2010 “mangi
locale, cresci fenomenale” che invita i ragazzi ed i loro
insegnanti ad una ricerca storica su un personaggio del proprio territorio e sul tipo di alimentazione che ne probabilmente favorito il diventare “personaggio famoso”: un intreccio tra storia,
scienza, cultura da sviluppare con fantasia e con le tecniche preferite mettendo al centro i prodotti e la cultura alimentare del territorio, di cui anche la nostra provincia è
ricca.

Nel corso degli incontri con le classi, gestiti dal Segretario di Zona, Giancarlo Guerra, insieme a Alessandro Scapoli ed ad Agostino Cesari, è stato dato largo spazio alle domande dei
ragazzi, che hanno mostrato curiosità ed interesse verso Coldiretti, il mondo agricolo ed i piccoli segreti della mela, simbolo stesso, ed a piena ragione, di salute e gusto.

Leggi Anche
Scrivi un commento