Coldiretti Ferrara – Conclusa la festa dell’Ospitalità con i suoi sapori di mare e di terra

Coldiretti Ferrara – Conclusa la festa dell’Ospitalità con i suoi sapori di mare e di terra

Ferrara – Oltre 40 quintali di cocomeri freschi e serviti a fette a tutti i turisti presenti, sino ad esaurimento scorte, ovvero poco più di due ore: tanto è bastato per fare
piazza pulita dei frutti simbolo dell’estate, rigorosamente “made in Ferrara”, così come di centinaia di palloncini gialli targati Coldiretti che hanno invaso il lungo molo di
Portogaribaldi.

Va così in archivio anche l’edizione 2009 della Festa dell’Ospitalità, che ha visto decine di migliaia di persone alla ricerca dei sapori di mare e di terra di Ferrara: pesce
azzurro pescato al mattino e fritto in enormi padelloni, vino di bosco e appunto cocomeri.

Pochi ingredienti ma conditi con tanto entusiasmo e tanta voglia di dimostrare l’ospitalità ferrarese a cittadini, consumatori e turisti, per animare una vigilia di ferragosto che in
tantissimi hanno trascorso proprio a Portogaribaldi, tra degustazioni, balli, acquisti al mercatino (dove erano presenti anche tre aziende di Agrimercato Coldiretti – Campagna Amica di Ferrara:
Astenghi karjn, Balboni Imerio, Robibero Giancarlo) in attesa degli spettacolari fuochi d’artificio che hanno solcato il cielo a mezzanotte.

La riprova secondo Coldiretti della potenzialità del connubio tra territorio e produzioni tipiche che può generare interesse e ritorno economico al pari di altre rinomate
località turistiche ma che deve vedere vincente il progetto di uno sviluppo territoriale sostenibile e complessivo.

Leggi Anche
Scrivi un commento