Cinque misure per riportare all’equità ed alla ragionevolezza la tassazione degli immobili

Cinque misure per riportare all’equità ed alla ragionevolezza la tassazione degli immobili

Milano, mercoledì 6 Dec 2012 

Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e di Federlombarda edilizia:

Cinque misure per riportare all’equità ed alla ragionevolezza la tassazione degli immobili

«Per una tassazione più equa e più ragionevole degli immobili è necessario:
modificare la normativa della patrimoniale-Imu, introducendo più efficaci agevolazioni selettive per i meno abbienti
2) ripristinare la normativa relativa alle deduzioni delle spese manutentive (che non sono agevolazioni) ai fini dell’imposta Irpef relativa ai canoni di locazione
3) rivedere l’impostazione della riforma catastale già varata.

Questa riforma, nei termini previsti, unitamente alla ventilata “patrimoniale” ed alle misure già adottate, ha creato un forte allarme nel mercato immobiliare e presso i risparmiatori e
gli operatori economici del settore.
Ne è derivato un calo generalizzato dei valori immobiliari, con una perdita di ricchezza nazionale dell’ordine di mille miliardi.

Inoltre, tra le misure che vanno adottate:
4) quella relativa ai  coefficienti maggiorativi delle rendite, i quali dovrebbero applicarsi in via provvisoria
5) e andrebbe ripristinata la norma originale  dell’Imu  che prevedeva la riduzione delle aliquote base del 50% in caso di immobili locati.»

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento