CARO-PETROLIO: In un anno la benzina aumentata dell'11,5%

La corsa al rialzo del costo del greggio al barile pare non arrestarsi, l’Adoc stima in circa 400 euro l’aumento degli oneri per le famiglie: «con il petrolio a 100 dollari vi saranno
rincari gravi su carburante, tariffe luce e gas, riscaldamento e sui prezzi indotti dei prodotti trasportati – commenta Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – la sola benzina nel giro di un anno
è aumentata dell’11,5%, portando il costo del pieno a poco meno di 70 euro. Senza considerare che, se sarà confermato il trend di crescita, quest’estate il greggio potrà
arrivare a quota 120 dollari a barile, con conseguenti aumenti di 30 euro mensili sulle famiglie».

L’Adoc chiede un intervento urgente del Governo, preoccupata per i pericoli inflazionistici, in memoria del caro petrolio del 1973 che innestò l’inflazione a due cifre.

«Chiediamo al Governo un intervento urgente e deciso per bloccare l’Iva e diminuire le accise – continua Pileri – e di adoperarsi a livello europeo per una diversa politica della UE che
punti ad avere un ruolo diverso nel settore. Auspichiamo inoltre che venga attuata una seria campagna sul risparmio energetico, e a questo proposito facciamo appelliamo ai consumatori di
risparmiare su benzina, luce e gas perché fra due mesi, con le prossime bollette, avremo modo di constatare i rincari».

Gennaio 2007

Gennaio 2008

Var.% 2007-08

Luglio 2008 (ipotesi con greggio a 120 dollari/barile)

Prezzo benzina/lt

1,234 ?

1,376 ?

11,5%

1,638 ?

Costo 1 pieno (50 lt)

61,7 ?

68,8 ?

11,5%

81,9 ?

Leggi Anche
Scrivi un commento