Carne avariata, Zaia: Un grazie al Consorzio di tutela della Bresaola della Valtellina Igp

Carne avariata, Zaia: Un grazie al Consorzio di tutela della Bresaola della Valtellina Igp

“La collaborazione con le autorità competenti da parte dei Consorzi di tutela, e i controlli da loro svolti, sono preziosissimi nell’attività di vigilanza delle nostre forze
dell’ordine impegnate nella lotta alle frodi e alle falsificazioni alimentari. Voglio complimentarmi, in particolare, con il Consorzio di tutela della Bresaola della Valtellina IGP per aver
scartato una partita di carne bovina di origine uruguayana, sequestrata poi dall’Icq perché avariata, e per aver segnalato il caso alle autorità competenti”.

Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha espresso il suo apprezzamento al Consorzio di tutela della bresaola valtellinese per aver scartato la
carne “in evidente stato di alterazione”, che poi gli importatori hanno provato a destinare ad altra produzione ma che gli uomini dell’ICQ hanno prontamente sequestrato, impedendo che arrivasse
in commercio.

“Dobbiamo fornire ai consumatori – ha detto il Ministro – tutte le tutele possibili per garantire la salubrità dei prodotti che finiscono sulle nostre tavole. E, in questo, un aiuto
utilissimo arriva dai Consorzi, come nel caso di quello della Bresaola IGP, che svolgono un’importante funzione di sentinelle della qualità e della sicurezza”. 

Leggi Anche
Scrivi un commento