Carburanti, De Castro: «vigilare su eventuali speculazioni per tutelare competitività»

«Vigileremo con severità affinché fenomeni speculativi non vadano ad avvelenare il già difficile capitolo dei costi dei carburanti in agricoltura e pesca». Lo
ha affermato il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro, alla luce delle forti preoccupazioni espresse da agricoltori e pescatori in seguito ai forti rincari
dei prezzi dei prodotti petroliferi.

«I timori di agricoltori e pescatori sono fondati – ha detto ancora De Castro -. La bolletta petrolifera è un serio onere per un comparto già impegnato a fronteggiare altri
costi crescenti, come previdenza e produzione».

«Il rischio di tentazioni speculative è reale. Ma proprio perchè lo conosciamo, saremo in grado di individuarlo e colpirlo. Non possiamo permettere – ha concluso il Ministro
– che la competitività del nostro made in Italy agroalimentare, che nasce e prospera con la fatica di agricoltori e pescatori, sia messa a rischio. I controlli attivati con forza per
l’emergenza prezzi vanno senz’altro allargati anche a questo specifico campo».

Leggi Anche
Scrivi un commento