Capezzone: Colaninno vada avanti e non ceda ai ricatti sindacali dei piloti e assistenti Alitalia

 

“Mi sono sembrate ottime le dichiarazioni di Roberto Colaninno di queste ore, e per due ragioni. Intanto per il no ai sindacati autonomi. È giusto che la Cai non ceda a ricatti
corporativi, a maggior ragione se tentati da soggetti che hanno goduto, fino a oggi, di una indiscutibile situazione di privilegio”.

“In secondo luogo, per l’apertura al coinvolgimento di piloti e personale ora impegnati con altre compagnie (ad esempio, Ryanair)”.

“È bene che chi oggi fa i capricci, tra i piloti e gli assistenti di volo Alitalia, sappia che può essere sostituito con altri”.

Lo ha affermato Daniele Capezzone, portavoce di Forza Italia.

Leggi Anche
Scrivi un commento