Campionato mondiale della pizza, trionfa “Abbruzze me” di Massimo Bruni

Campionato mondiale della pizza, trionfa “Abbruzze me” di Massimo Bruni

La migliore pizza del mondo è made in Abruzzo. Questo il verdetto del recente Campionato Mondiale della Pizza. Tra i vari maestri pizzaioli, la giuria di Salsomaggiore Terme ha eletto
Massimo Bruni, pizzaiolo e proprietario della Pizzeria “Pizza Shock”, di Ortona (Chieti).

Carta segreta per il titolo, la sua “Abbruzze me”, capace di colpire gli assaggiatori per l’impasto d’élite e la capacità di fondere il buono della Regione con la base
dell’alimento italiano per eccellenza.

Infatti, la pizza di Bruni mette nel piatto tre ricette tradizionali: “Pallotte Cacio e ove”, “Pizz e foje” (verdure di campo con pizza contadina di granoturco) e Ventricina del Vastese (un
salume locale). A questi sia aggiunge una dose di Parmigiano Reggiano 24 mesi D.O.P (in onore della sede della competizione) ed un impasto a levitazione lenta.

NOTA: l’immagine dell’articolo è presa dal sito vasto24.it

Pizzeria “Pizza Shock”

Via Primavera G., 8 Ortona

Telefono: 0859066160

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento