Blocco auto a Torino

Torino – Estendere la deroga concessa dal Comune di Torino agli ultrassentacinquenni al volante su tutto il territorio regionale, lo chiede il consigliere regionale di Forza Italia,
Pietro Francesco Toselli, a proposito delle regole contro lo smog che entreranno in vigore dal prossimo 5 novembre.

“Resto fermamente contrario alle scelte fatte dalla Giunta Bresso – spiega Toselli – che insiste con strategie e modalità sempre più complesse. Regole che penalizzano unicamente i
cittadini e i lavoratori, senza che si prevedano misure alternative per migliorare la qualità del trasporto pubblico. Nella confusione più assoluta che si è creata sulle
misure “anti-smog”, peraltro ancora tutte da verificare, l’unica posizione che condivido è quella dell’assessore del Comune di Torino, Domenico Mangone che è riuscito ad ottenere
l’esenzione per gli ultrassentacinquenni al volante. Una deroga che consentirà loro di continuare a circolare, senza l’obbligo di sostituire i propri veicoli. Mi sembra l’unica proposta
di buon senso fatta fino a questo momento, perchè è risaputo che questa categoria di cittadini usa l’auto saltuariamente e per brevi tratti”.

Secondo l’esponente azzurro “è necessario che la Regione estenda l’esenzione su tutto il territorio regionale. Si tratta a mio giudizio di una necessità condivisa, a maggior
ragione nei piccoli centri, dove i valori dell’inquinamento, rispetto al capoluogo e alla Provincia di Torino, sono senz’altro meno preoccupanti. Non capisco perché si debba penalizzare
anche dal punto di vista sociale persone che hanno necessità di muoversi, per andare dal medico o per prendersi cura dei nipoti, e di vivere pienamente un’età ancora ricca di
impegni e di incombenze.”

Leggi Anche
Scrivi un commento