Birra, il Giappone pazzo per i corsi da assaggiatori

Birra, il Giappone pazzo per i corsi da assaggiatori

In Giappone, l’ultima moda sono i corsi per assaggiatori di birra.

A favorirli, due grandi fattori.

Il primo, semplicemente, l’amore per la birra: sempre più giapponesi la gradiscono, con marche nazionali che aumentano di qualità e non sfigurano coi fuoriclasse esteri.

Il secondo, l’interesse per i corsi: per alcuni solo solo un hobby, per molti un modo di arricchire il curriculum o di ottenere comunque conoscenze utili.

Comunque sia, a Shibuya-ku, quartiere commerciale di Tokyo, da anni è presente un gruppo di studio di cultura della birra locale ed una serie di esami. In totale, tre gradini, con
livello di difficoltà crescente: esami scritti, lettura di un grafico, prove di degustazione. Argomenti di studio, la storia, il metodo di produzione, le materie e il modo di bere,
toccandosi anche la birra del mondo.

A rendere il tutto più interessante, i prezzi: 4500 yen (circa 34 Euro) per il terzo grado, 5.000 yen (circa 38 Euro) per il secondo grado, 7.000 yen (circa 53 Euro) per il primo grado.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento