Berlusconi: “Veltroni si rassegni, sono al 72 per cento di gradimento”

 

“Sono al 72 per cento di gradimento e tutti i sondaggi ci danno una maggioranza ancora più grande” di quella ottenuta alle elezioni. Veltroni si rassegni, non sa perdere. Per
cinque anni governeremo noi perchè ci ha dato mandato il Paese, con una grande maggioranza, e tutti i sondaggi ci danno una maggioranza ancora più forte per tutte le cose
che abbiamo fatto in soli cinque mesi. Al 72 per cento di gradimento, ma cosa vogliono ancora? Continuino pure a sgambettare in televisione, a dire le solite insulsaggini, non faranno
che perdere consenso anche da parte di coloro che prima stavano dalla loro parte”. Lo ha affermato Silvio Berlusconi che ha ribadito la volontà dell’esecutivo di approvare
il decreto sulla scuola:

“Sul decreto Gelmini andiamo avanti, anche perchè le critiche al decreto sono strumentali. Andiamo avanti a governare a fare le cose di buon senso che sono nel programma,
qualunque cosa dica Veltroni o chiunque altro dell’opposizione. Hanno usato strumentalmente la scuola, pensate all’universita’ dove non abbiamo ancora fatto nulla e
gia’ hanno mosso critiche e studenti nelle strade con strumentalizzazioni difficilmente definibili”.

Il nostro presidente, alla domanda relativa al riavvicinamento tra il Pd e l’Italia dei Valori, ha risposto: “Spero di no” in quanto ritiene sbagliato recuperare un rapporto “con
un uomo malvagio come Di Pietro che ha messo in galera 15 cittadini che poi non sono stati rinviati a giudizio. Rimettersi in alleanza con un uomo che sbraita in modo cosi’
forsennato, va a disdoro di chiunque lo facesse”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento